Wildcards - Uomini

Artem Silchenko

Ad ogni tappa della stagione 2018, oltre ai 10 tuffatori titolari, parteciperanno anche quattro wildcard. Anche se ad ogni gara prenderanno parte diver wildcard differenti, e alcuni parteciperanno più spesso di altri, ognuno di loro potrà conquistare punti in classifica allo stesso modo dei tuffatori titolari.

Matthias Appenzeller (Svizzera)


Quella di quest'anno è la stagione di debutto da wildcard di Matthias Appenzeller. Il diver svizzero, 24 anni, disputerà la sua prima gara a Sisikon, in terra natia.

Nikita Fedotov (Russia)


È la prima wildcard ad essere salita sul podio al suo debutto ufficiale: il russo promette di diventare uno degli astri nascenti della World Series. Tutti gli occhi saranno puntati sul 22enne.

Miguel Garcia (Colombia)


Il 27enne colombiano ha attirato le attenzioni su di sé grazie al 7° posto ottenuto nel 2015 sul suolo natio, a Cartagena. Nato e cresciuto nello stesso paese di Orlando Duque, leggenda del cliff diving, Garcia potrà mostrare tutto il suo talento in questa stagione anniversario della World Series.

Carlos Gimeno (Spagna)


Quella di quest'anno è la stagione di debutto da wildcard di Carlos Gimeno. Il diver spagnolo, 29 anni, potrà sfoggiare il suo talento a Bilbao, in Spagna.

Sergio Guzman (Messico)


Guzman ha vinto la sua prima gara in Giappone, nel 2016, ma è tornato tra le wildcard dopo aver concluso la stagione 2017 all'11° posto.

Alain Kohl (Lussemburgo)


Ex-atleta titolare della World Series, è finito tra le wildcard nel 2012, non essendo riuscito a qualificarsi prima della quinta stagione. Ma non si è mai arreso: ha continuato ad affinare le sue skill, e lo vedremo tuffare dai 27 metri anche questa estate.

Viktar Maslouski (Bielorussia)


È stato il primo diver bielorusso, e quest'anno tornerà a tuffarsi dai 27 metri.

Kyle Mitrione (Stati Uniti)


Il 30enne è una wildcard World Series da anni, e darà il suo supporto al team americano ancora una volta, anche nel 2018.

Catalin Preda (Romania)


Quella di quest'anno è la stagione di debutto da wildcard di Catalin Preda. Potrà sfoggiare le sue skill a settembre in quel di Mostar.

Oleksiy Prygorov (Ucraina)


L'ucraino, 30 anni, è un bronzo olimpico, medaglia conquistata nel 2008 dal trampolino 3 metri (sincro). Il suo debutto in World Series risale alla tappa di Mostar, Bosnia ed Erzegovina, lo scorso anno.

Artem Silchenko (Russia)


La difficile stagione 2016 ha portato l'ex-campione World Series a finire tra le wildcard, nonostante la vittoria a Polignano a Mare. Nella sua seconda stagione da ex-titolare, dovrà sfoggiare una forma migliore per riconquistare il suo posto.

Owen Weymouth (Regno Unito)


Il 19enne è il campione europeo dai 20 metri, ed è il più giovane atleta in assoluto a partecipare ad una World Series. Il suo debutto risale alla sontuosa finale in notturna del 2016, a Dubai. Dopo aver gareggiato in due tappe della scorsa stagione, è pronto a raggiungere i suoi sogni di gloria anche nel 2018.