Hunt punta alla terza vittoria in tre anni a Copenhagen

Copenhagen Opera House
Il Brilliant Brit è tornato in forma smagliante ed è pronto a dominare il Teatro dell'Opera

Il sei volte campione Gary Hunt, Inghilterra, è tornato al suo stato di grazia, e dopo aver reintrodotto gli avvitamenti nei suoi tuffi, anche alla vittoria, conquistando la tappa di Sisikon. Ora punta a vincere per la terza volta in Danimarca, dopo i primi posti ottenuti sempre qui nel 2015 e nel 2016, ma il campione in carica Jonathan Paredes non resterà di certo a guardare: il suo nuovo tuffo lo ha riportato sul podio. Lo stesso vale per Steven LoBue, che quest'anno ha portato a casa già due tappe.

La sfida avrà luogo sul tetto del Teatro dell'Opera della capitale danese, dove verrà posizionata la piattaforma a 27 metri di altezza: ci saranno migliaia di spettatori a godersi l'incredibile spettacolo, la lotta per il trofeo del Re Kahekili. Uno spettacolo in grado di regalare le stesse, grandi emozioni che solitamente, in questo luogo così pregno d'arte, regalano le orchestre e gli artisti di mezzo mondo.

ar_160618_rbcdden_hunt_0897_2.jpg
Gary Hunt ha già vinto nel 2015 e nel 2016 a Copenhagen, e dopo il successo di Sisikon cerca la tripletta. Foto: Romina Amato/Red Bull Content Pool

La tappa più a nord dell'intera World Series è significativa per più motivi, e non solo perché gli atleti si godranno un panorama pazzesco prima di ogni tuffo, grazie alla splendida vista che ci si gode da lì sopra: in ballo ci sono punti cruciali per la classifica. Kris Kolanus, che ha vinto nella prima tappa, e l'attuale leader della classifica, LoBue, faranno di tutto per arginare il rinnovato vigore di Hunt e Paredes, che sembrano aver ritrovato lo smalto che gli ha fatto vincere il titolo negli ultimi anni dopo un inizio di stagione non proprio entusiasmante.

jg_160618_red_bull_cliff_diving_world_series_copenhagen_denmark_1575.jpg
L'Amalienborg offrirà uno sfondo da urlo ai tuffi pazzeschi dell'élite maschile del cliff diving. Foto: Jesper Gronnemark/Red Bull Content Pool.

Dopo aver portato le loro incredibili acrobazie in due laghi, un fiume e l'Oceano Atlantico, questa volta è il turno del porto di Copenhagen, che ospiterà la tappa numero 70 della storia della Red Bull Cliff Diving World Series: è qui, nel cuore della capitale danese, con tanto di regale sfondo, che la sola line-up maschile (per via delle limitazioni strutturali della location) proseguirà l'emozionante lotta per il titolo. È infatti nel palazzo Amalienborg che risiede la famiglia reale, e poco dopo il tradizionale cambio della guardia pomeridiano i migliori cliff diver del mondo attireranno le attenzioni dei presenti con le loro acrobazie dal tetto del Teatro dell'Opera.

Segui la diretta

Questo evento verrà trasmesso in diretta il 25 agosto alle 14:45 su www.redbullcliffdiving.comRed Bull TV, Facebook, Youtube & TwitchRed Bull TV è disponibile su Smart TV, console da gioco, smartphone, tablet e altro ancora. Per saperne di più, visita about.redbull.tv

Non puoi seguire l'evento in diretta o vuoi vederlo nuovamente? Troverai un replay disponibile qualche minuto dopo la conclusione dell'evento.