Navratil punta ad una vittoria epocale

Michal Navratil si prepara al tuffo a Copenhagen
Il ceco, alla sua 50esima presenza nella World Series, ha un solo obiettivo: il primo posto

"Me lo sento, è arrivato il mio momento!" afferma l'atleta e modello di Praga alla vigilia della gara di sabato 18 giugno. Sarà la seconda tappa delle nove previste per questa World Series 2016, e Michal Navratil ha iniziato quest'anno alla grande, con un terzo posto in Texas ottenuto due settimane fa. Quello è stato il suo primo podio dai 28 metri in quattro anni, e ora punta a rendere memorabile la sua 50esima partecipazione con la sua prima vittoria.

"Una volta arrivato così vicino al primo posto, ho capito che tutto è possibile" ha detto l'energico 31enne. "Devi solamente realizzare i tuoi tuffi nello stesso modo in cui ti sei esercitato lungo tutto l'anno, partire in maniera precisa, eseguire le tue acrobazie di routine ed entrare in acqua nel migliore dei modi. Quando prendi dei 9 come voto, la strada per il primo posto è tutta in discesa." Sembra facile, ma per lui sarebbe un vero e proprio traguardo.

La verticale di Navratil è un concentrato di vita ed energia. Foto: Romina Amato/Red Bull Content Pool.

Il curriculum del ceco è più o meno questo: 49 presenze sin dal 2009, 7 podi, un secondo posto, ma nessuna vittoria fino ad oggi. Nel 2015 ha gareggiato con un tendine lacerato. "Ho avuto una stagione davvero difficile l'anno scorso, per via del mio infortunio alla spalla. Il mio recupero, con tanto di operazione subita nella pausa stagionale, è stato davvero doloroso, ma ora mi sento più forte di prima e pronto per quest'anno."

Mentre la stagione prosegue, gli atleti acquisiscono sicurezza da quasi tre volte l'altezza della piattaforma olimpica, e iniziano a riprendere il ritmo. Quando Michal Navratil, che adora stupire la folla con i suoi tuffi alla superman dopo ogni gara, salirà questo sabato sulla piattaforma posizionata sul Teatro dell'Opera di Copenhagen, sa già cosa deve fare: "Correggerò gli errori commessi in Texas, nella speranza che la folla sia dalla mia parte. Sento che tutto è possibile. Ce la farò!"

Il ceco, soprannominato Supratil, è in ottima forma, ed è pronto a conquistare la sua prima vittoria alla sua 50esima partecipazione. Foto: Romina Amato/Red Bull Content Pool. 

"Dopo 7 stagioni nella World Series, ho finalmente perfezionato i miei tuffi, e mi sento molto sicuro nell'esecuzione. Mi piacciono molto, e hanno un buon coefficiente di difficoltà. Questo potrebbe essere un anno ricco di successi!" Sarà così? Lo sapremo solo questo weekend, quando i round finali della seconda tappa della Red Bull Cliff Diving World Series 2016 prenderanno il via.

 

SEGUI LA DIRETTA

L'evento verrà trasmesso in diretta il 18 giugno dalle ore 14:20 su www.redbullcliffdiving.com e su Red Bull TV. Red Bull TV è disponibile su Smart TV, console da gioco, smartphone, tablet e altro ancora. Per saperne di più, visitate about.redbull.tv

Non puoi seguire l'evento in diretta o vuoi vederlo nuovamente? Troverai un replay disponibile qualche minuto dopo la conclusione dell'evento.

Negli Stati Uniti, la trasmissione in diretta è geobloccata per via di un accordo in esclusiva con FOX Sports. L'evento verrà trasmesso su FOX Sports 1 il 17 luglio alle 22:00.