“Non mollare mai”: Un'anteprima della stagione 2018

Jonathan Paredes
La lotta per il titolo inizia tra pochissimo: ecco cosa aspettarsi dalla decima edizione della World Series

A poche stagioni come quella dell'anno scorso calza a pennello il motto "Non mollare mai".

Jonathan Paredes ha introdotto un nuovo tuffo nel 2017, con cui però ha avuto non pochi problemi durante le prime tappe. Ma il messicano ha lottato fino all'ultimo, e la sua perseveranza è stata ricompensata con, in primis, la padronanza del tuffo, ma soprattutto con il titolo, soffiato all'ultimo momento al 6 volte campione Gary Hunt.

Rhiannan Iffland sembrava avere il suo secondo titolo già in pugno, quando un brutto infortunio al ginocchio rimediato durante la penultima tappa le ha fatto perdere le speranze. Ma l'australiana non si è tirata indietro e ha combattuto il dolore nella finalissima in Cile, ottenendo una vittoria imprevedibile e assicurandosi ancora una volta il trofeo del Re Kahekili.

Due incredibili storie di resistenza, coraggio, fiducia e perseveranza.

In questa anteprima della World Series 2018, Jonathan Paredes, Rhiannan Iffland e Gary Hunt ci parlano degli alti e bassi del 2018, in attesa di scoprire cosa gli riserverà l'imminente stagione anniversario.

Per saperne di più sul Red Bull Cliff Diving clicca qui