Tripletta di Gary Hunt

Gary Hunt, Orlando Duque e Artem Silchenko sul podio in Texas.
Texas: Nuovo record e terza vittoria su tre per l'inglese.

Con due 10 dai giudici e il punteggio più alto dell'intera la competizione per un tuffo da 27 m, il britannico Gary Hunt è riuscito a vincere tre volte su tre stabilendo un nuovo record di punteggio totale all'interno della World Series, con ben 533.90 punti totalizzati lo scorso venerdì a Possum Kingdom Lake. A completare il podio c'erano gli unici due campioni ad aver vinto una World Series, la leggenda colombiana Orlando Duque (478.70 punti) e il russo Artem Silchenko (466.90 punti).

La texana Rachelle Simpson ha vinto la prima delle tre tappe della World Series, nel frattempo, nella quale 10 atlete femminili si sono sfidate da una piattaforma di 20m in tre round di puro cliff diving. La Simpson è arrivata prima dell'impressionante wildcard canadese Lysanne Richard e della connazionale, la statunitense Ginger Huber.

Per la lista completa dei punteggi e la situazione aggiornata della classifica visita redbullcliffdiving.com/results

"Il programma non era ancora confermato, ed è proprio così che mi piace" ha detto Hunt, 30, subito dopo la vittoria dell'evento, che è stato anticipato a causa delle pessime condizioni meteorologiche in cui riversava la regione. "Una delle cose che amo del cliff diving è che non è affatto rigido. Devi essere flessibile e disponibile a tuffarti quando non sei pronto al 100%. Sono molto felice di avercela fatta e di aver eseguito una buona prestazione."

"Oggi le condizioni sono state perfette e sembra strano dirlo, dato che abbiamo parlato così a lungo del tempo. Mi piace qui e ho ottenuto il mio punteggio più alto in questo evento. Non so come mai, ma la temperatura era giusta, l'acqua era fantastica e mi è sembrato il momento perfetto, un momento in cui ero pieno di energia. Tre vittorie su tre è l'inizio che avevo sperato, ho già ottenuto quattro vittorie di fila nella mia carriera prima d'ora (nel 2011) e cercherò di battere ancora questo record."

Al secondo posto, Orlando Duque si è accertato di salire sul suo terzo podio consecutivo con un'altra eccellente dimostrazione, e il quarantenne, leggenda vivente del cliff diving e vincitore di 13 titoli mondiali, si è complimentato col quattro volte campione della World Series, Hunt, convinto che il suo rivale sia davvero nella forma più smagliante della sua carriera.

"Iniziare la stagione con tre podi è fantastico, mi porta al secondo posto nella classifica generale, quindi devo cercare di mantenere la posizione per il resto della stagione," ha detto Duque. "Gary è al massimo del suo splendore al momento e si sta tuffando meglio di quanto lo abbia mai visto fare, è il meglio del meglio ora. Sta facendo i tuffi più difficili in assoluto per ottenere dei 10 e questo non è per niente facile! Sono felice che ci sia qualcuno che sta provando, riuscendoci."

David Colturi era l'atleta Americano più in alto, al quarto posto, perdendo alla fine il podio contro Artem Silchenko. Silchenko, campione della World Series 2013, ha battuto poco prima l'americano Andy Jones in un testa a testa per pochissimo, ed è passato dal settimo posto al round finale, assicurandosi un posto tra i primi tre grazie alla brillante esecuzione del suo tuffo con partenza in verticale ad entrata alla cieca.

I migliori cliff diver del mondo, che eseguono tuffi da un'altezza di 27 metri in poco più di un battito d'occhio prima di entrare in acqua con una velocità di 85 km/h, si dirigono ora nella capitale della Danimarca, Copenhagen, per la quarta tappa della World Series 2015, che si terrà il 20 giugno... con Hunt chiaramente in prima fila.