Un classico della World Series torna ad ospitare i Magnifici 8

I diver a La Rochelle
Tutti i vincitori della competizione si riuniscono in occasione della tappa numero 4 a La Rochelle

Fu il trampolino di lancio della prima gara in assoluto della World Series nel lontano 2009, e questo weekend ospiterà per la sesta volta in otto anni l'élite mondiale del cliff diving. Ma non solo: nel Golfo di Biscaglia si incontreranno gli otto cliff diver che hanno vinto almeno una delle 53 tappe della storia del Red Bull Cliff Diving. Sette di loro fanno ancora parte del gruppo di atleti in questo emozionante 2016, e questo sabato combatteranno fino all'ultimo tuffo dai 27 metri per assicurarsi la vittoria.

Il vincitore della prima tappa in assoluto, oggi come nel 2009 da conquistare con tuffi realizzati dalla Torre di San Nicola, imponente struttura medievale, fu Andrey Ignatenko, atleta ucraino, l'unico ritiratosi dal cliff diving. Ma sarà presente, in veste di giudice di questa tappa francese, riunendosi in tal senso ai suoi ex-colleghi per un'occasione davvero speciale. Il 52enne, storico cliff diver, annovera una sola vittoria nella World Series, all'interno del suo palmarès; è però il campionissimo Gary Hunt, che giunge a La Rochelle come attuale leader della stagione, il cliff diver più decorato della storia, con ben 27 vittorie.

L'inglese non sta più nella pelle: è pronto a vincere ancora una volta, in quella che è ormai la sua nuova casa, con un gioco di prestigio dei suoi, al cospetto di una folla da record. "È un classico. E il fiore all'occhiello di La Rochelle è il pubblico! Quando sei sulla piattaforma, vuoi dare il massimo per loro. La visuale da lì è fenomenale nel giorno di gara, ripaga di ogni sforzo. Anche se la gara non va come dovrebbe, chiunque lascia la città con un sorriso stampato sul volto", spiega il 5-volte campione, "Farò tutto ciò che è in mio potere per conquistare la mia quarta vittoria qui. Mi sento al massimo delle mie forze, ma il mio nuovo tuffo resta comunque una scommessa. Se sarò io a vincerla, aumenterò ulteriormente il distacco dagli inseguitori; al contrario, potrò scordarmi il podio in questa gara. Vale la pena rischiare tutto, non vedo l'ora."

Gary Hunt spera di bissare la vittoria dello scorso anno, la terza consecutiva di questa stagione. Foto: Markus Berger/Red Bull Content Pool.

Nel corso degli ultimi sette anni, il leggendario cliff diver colombiano Orlando Duque, vincitore del campionato 2009, si è portato a casa otto tappe, mentre Artem Silchenko ben dieci. Oltre a Ignatenko e Hunt, il russo è il terzo diver ad essere riuscito a conquistare la vittoria in quella che è una delle location preferite dell'intera competizione, situata sulla costa atlantica francese. Anche l'americano Steven LoBue, vincitore di tre tappe, ha, in un certo senso, scritto la storia qui, essendo sopravvissuto ad un brutto incidente dal trampolino, riportando fortunatamente solo una ferita sul volto.

Delle 53 tappe totali, ad oggi, a spartirsi le restanti, sono stati Jonathan Paredes (Messico), 2, e l'ex-atleta olimpico inglese Blake Aldridge, insieme al californiano David Colturi, una ciascuno.

Ci si aspetta una folla immensa questo sabato, ad assistere ai tuffi dell'élite del cliff diving dall'imponente torre di San Nicola. Foto: Vincent Curutchet / Red Bull Content Pool.

Un ritorno ad un "Classico della World Series" in quel di La Rochelle, Francia, significa non solo folla da record, ma anche tante emozioni, dato che la torre di San Nicola è in grado di suscitare del genuino terrore in qualsiasi atleta provi a sfidarla. Un'atmosfera unica, resa tale anche e soprattutto dalle 75000 persone attese, tutte in rigoroso silenzio durante quei tre secondi richiesti da ogni tuffo, prima di esplodere in grida di gioia alla riemersione dell'atleta.

SEGUI LA DIRETTA

L'evento verrà trasmesso in diretta il 23 luglio dalle ore 18:50 su www.redbullcliffdiving.com e su Red Bull TV. Red Bull TV è disponibile su Smart TV, console da gioco, smartphone, tablet e altro ancora. Per saperne di più, visita about.redbull.tv

Non puoi seguire l'evento in diretta o vuoi vederlo nuovamente? Troverai un replay disponibile qualche minuto dopo la conclusione dell'evento.

Negli Stati Uniti, la trasmissione in diretta è geobloccata per via di un accordo in esclusiva con FOX Sports. L'evento verrà trasmesso su FOX Sports 1 il 21 agosto alle ore 13:00 (ET).

Tuffati nel divertimento con il gioco ufficiale della Red Bull Cliff Diving World Series 2016, disponibile su smartphone, tablet e PC. Gioca ora!

Vuoi vivere le emozioni del cliff diving dal vivo? Ti aspettiamo a Polignano a Mare, in provincia di Bari, il 28 agosto, per la quinta tappa della Red Bull Cliff Diving World Series 2016! Per tutte le info, clicca qui