Colpi di scena e record per l'infuocata tappa d'apertura

Kris Kolanus and Adriana Jimenez
Inizio col botto per Kolanus e vittoria per un soffio della Jimenez

Il polacco Kris Kolanus ha dato il via alla World Series in un Hell's Gate rovente con un superlativo sfoggio di abilità e con la sua prima vittoria assoluto, seguito dal ceco Michal Navratil e dall'inglese Blake Aldridge.

Tra le donne è stata Adriana Jimenez a soffiare alla promettente wildcard Jessica Macaulay la vittoria, e per una differenza di punti minima: 0.1. Il podio lo ha completato la tedesca Anna Bader. Tanta azione ed emozioni al Possum Kingdom Lake, dove oltre 12000 spettatori hanno sfidato i 40° pur di assistere ai tuffi dai 21 e dai 27 metri dell'élite del cliff diving.

"È stata una grande sfida, ma anche una sorpresa," ha affermato un'entusiasta Jimenez. "Mi sono divertita molto, e volevo semplicemente concludere la mia gara, godermi l'ultimo tuffo. Non mi aspettavo un simile risultato, perché tutte le altre si sono esibite alla grandissima. Se guardi i punteggi, la differenza è quasi inesistente. Anna è il mio idolo sin da quando sono diventata una diver, il suo stile è unico, mentre Jessica è forte e coraggiosa. Le nuove promesse faranno grandi cose."

Una Jimenez sorpresa ed estasiata per via della vittoria tiratissima in un emozionante round finale. Foto: Romina Amato/Red Bull Content Pool.

Il 31enne Kolanus ha dato il via alla stagione anniversario con una vittoria sensazionale, non solo perché ha aggiunto il suo nome alla ristretta cerchia di atleti che ha conquistato una tappa della World Series (13 in totale), ma anche perché ha totalizzato il punteggio più alto sia per il singolo tuffo che per il singolo evento.

"L'obiettivo era quello! Ho portato i miei tuffi più difficili, e ho cercato di seguire il mio piano alla lettera," ha affermato Kolanus. "Tutto è andato alla perfezione. È il punteggio più alto, ed è una cosa fantastica, ma posso fare ancora meglio. Sarei comunque felice se ogni tappa finisse in questo modo, ovviamente."

"Credo di avere alcuni tra i tuffi più difficili, solo David (Colturi) ha un coefficiente di difficoltà maggiore, quindi eseguendoli nel migliore dei modi, si ritroverà davanti a me. Il segreto è quello".

Forma smagliante per Kolanus, ma dice di poter fare ancora meglio. Foto: Dean Treml/Red Bull Content Pool.

A chiudere il podio ci sono Navratil, il secondo di fila per lui dopo quello della finale 2017, mentre per Aldridge è il terzo su cinque tappe in Texas.

In una giornata piena di sorprese, la vittoria della Jimenez è stata quella con la differenza di punti più bassa in tutti e 5 gli anni di storia della Women's World Series, merito delle ottime performance delle sue avversarie: solo 0.6 di distanza tra lei e la quarta classificata, la due volte campionessa Rhiannan Iffland, alla prima tappa inaugurale senza una vittoria della sua brillante carriera e al secondo posto fuori dal podio su 13 gare disputate.

Il connazionale Blake Aldridge ed Eleanor Townsend Smart festeggiano con Jessica Macaulay per la sua magnifica performance. Foto: Romina Amato/Red Bull Content Pool.

La wildcard Macaulay è stata indubbiamente la sorpresa della tappa: primo podio per una diver inglese in World Series, il tutto alla sua seconda presenza in assoluto. E dopo aver infranto un altro record, quello di maggior punteggio per un singolo tuffo in un evento della World Series femminile, la 25enne è arrivata al 2° posto. E a soli 0.3 punti da lei c'è la tedesca Anna Bader, tornata meritatamente tra i titolari con il suo 6° podio.

Risultati – Tappa 1, Texas | Stati Uniti

DONNE
1- Adriana Jimenez (MEX) - 302.20 punti
2- Jessica Macaulay (W) (GBR) - 302.10
3- Anna Bader (GER) - 301.80
4- Rhiannan Iffland (AUS) - 301.60
5- Lysanne Richard (CAN) - 264.90
6- Yana Nestsiarava (BLR) - 258.05
7- Ginger Huber (USA) - 250.15
8- Maria Paula Quintero (W) (COL) - 224.60
9- Eleanor Townsend Smart (W) (USA) - 198.20
10- Irlanda Valdez (W) (MEX) - 183.85

UOMINI
1- Kris Kolanus POL - 424.85 punti
2- Michal Navratil CZE - 394.90
3- Blake Aldridge GBR - 389.25
4- Andy Jones USA - 384.35
5- Sergio Guzman (W) MEX - 383.00
6- Steven LoBue USA - 379.35
7- Alessandro De Rose ITA - 373.20
8- Gary Hunt GBR - 370.50
9- David Colturi USA - 356.60
10- Jonathan Paredes MEX - 356.05
11- Orlando Duque COL - 338.20
12- Miguel Garcia (W) COL - 338.05
13- Nikita Fedotov (W) RUS - 331.20
14- Kyle Mitrione (W) USA - 259.25

Guarda il replay dal Texas

Rivivi tutta l'azione on demand su www.redbullcliffidiving.com e su Red Bull TV. Red Bull TV è disponibile su Smart TV, console da gioco, smartphone, tablet e altro ancora. Per saperne di più, visita about.redbull.tv

Per saperne di più sul Red Bull Cliff Diving clicca qui