Iffland e LoBue sulla cima del mondo

Rhiannan Iffland
La campionessa australiana e il maestro degli avvitamenti conquistano l'oro ai mondiali di nuoto FINA

Steven LoBue e Rhiannan Iffland sono stati incoronati campioni mondiali a Budapest, dove lo scorso weekend si sono disputati i Mondiali FINA 2017.

L'americano LoBue ha strappato il primo posto agli avversari con il suo ultimo tuffo, un inward 5 somersaults 1/2 twist da manuale, complice anche una défaillance del Brilliant Brit Gary Hunt, al comando fino al round finale. Medaglia d'argento per Michal Navratil, Repubblica Ceca, mentre l'italiano Alessandro De Rose, forte della sua vittoria a Polignano a Mare, porta a casa il bronzo.

LoBue festeggia sul podio con Navratil (sinistra) e De Rose (destra). Foto: Dean Treml/Red Bull Content Pool.

"È stato incredibile," ha affermato LoBue. "Centinaia di ore della tua vita condensate in soli tre secondi. Non potrei essere più felice di così. È stato davvero difficile vedere Gary commettere un errore, ma allo stesso tempo quell'errore ha giocato a mio favore."

Il tuffo dai 20 metri di Rhiannan Iffland eseguito durante l'ultima giornata di gare per la categoria femminile. Foto: Dean Treml/Red Bull Content Pool.

La Iffland ha continuato la sua stagione sensazionale, nella quale mantiene ancora ben saldo il primo posto in World Series, e questa medaglia d'oro non fa che ingrandire il suo palmarès sempre più ricco. La 25enne australiana ha dimostrato ancora una volta di saper mantenere un alto livello nelle sue performance, e nessuno dei giudici le ha assegnato un voto sotto l'8.0 nei suoi quattro tuffi. La messicana Adriana Jimenez, anche lei in forma smagliante quest'anno (una vittoria in World Series per lei, alle Azzorre), si è accaparrata l'argento, mentre la bielorussa Yana Nestsiarava il bronzo.

"È stata una due giorni pazzesca," ha affermato la Iffland. "Il posto è stupendo, la visuale dalla piattaforma è incredibile. Tra tutti i sport acquatici, il nostro è quello che permette di vedere i panorami più belli!"

Sul podio con la Iffland c'erano la Jimenez (sinistra) e la Nestsiarava (destra). Foto: Dean Treml/Red Bull Content Pool.