La Iffland è la nuova campionessa

Rhiannan Iffland
Finale da urlo per la wildcard australiana. Festeggiamenti anche per Andy Jones: prima vittoria per lui

Come chiudere col botto una stagione da sogno, dopo aver dominato cinque tappe su sette? Semplice: con una vittoria tra le luci di Dubai. Rhiannan Iffland è la campionessa della Red Bull Cliff Diving World Series 2016 femminile, un successo ottenuto al cospetto di una folla pazzesca, composta da ben 12000 spettatori. Serata da incorniciare anche per Andy Jones, che ha conquistato la sua prima vittoria in assoluto. Sul podio con la Iffland sono salite la connazionale Helena Merten e, al terzo posto, la messicana Adriana Jimenez. Lato uomini, a completare la top 3 ci sono Gary Hunt, campione della World Series maschile, e Jonathan Paredes.

A Dubai, la 25enne proveniente dalla terra dei canguri, aveva bisogno di un solo tuffo per ottenere il titolo, ma la sua ambizione senza fini ha avuto la meglio, portandola a concludere la stagione 2016 con stile, dopo cinque vittorie più due podi che hanno fatto di lei l'indiscussa regina della World Series. L'Australia è stata rappresentata alla grande negli Emirati Arabi, in quanto sul secondo gradino del podio è salita Helena Merten, la diver permanente più giovane, il suo miglior risultato quest'anno. Traguardo anche per la Jimenez, arrivata terza nella suggestiva finale di Dubai.

"Sono davvero molto felice," ha affermato la Iffland. "Avere la certezza automatica del titolo mi ha permesso di tuffarmi con più tranquillità, con molto meno stress addosso. Il mio unico obiettivo, oggi, era divertirmi."

Nella finale di venerdì, il californiano Andy Jones ha sfruttato gli anni di esperienza nel Cirque du Soleil per dominare il primo evento in notturna in assoluto della World Series, e chiudere in bellezza la sua miglior stagione di sempre salendo sul gradino più alto del podio a Dubai, superando il 6 volte campione Gary Hunt, arrivato secondo. Paredes, il rivale di quest'ultimo, ha completato il podio.

"La mia esperienza mi ha aiutato e non poco," ha affermato un Andy Jones visibilmente emozionato. "Mi sono tuffato davvero tante volte al buio nel corso della mia carriera. In questa tappa, la cosa mi ha aiutato e non poco, e una volta conquistato il primo round, il resto della gara è stato molto più semplice."

I campioni della World Series, Hunt e la Iffland, festeggiano sul podio a Dubai. Foto: Dean Treml/Red Bull Content Pool.

Per quanto riguarda invece la classifica generale, il "Brilliant Brit" ha realizzato la sua seconda "tripletta" di titoli World Series, dopo aver vinto nelle stagioni dal 2010 al 2012, e dal 2014 al 2016. Con il tuffo più difficile al mondo come asso nella manica, tre vittorie e 4 podi, il 32enne ha lasciato ancora una volta il segno in questo sport. La stella nascente Paredes, dal Messico, celebre per i suoi tuffi semplici ma eseguiti con estrema precisione da tre volte l'altezza olimpica, ha superato il suo ottimo risultato del 2015, un terzo posto, salendo di un gradino. Con la vittoria di oggi, Andy Jones è riuscito a strappare l'ultimo posto della Top 3 al ceco Michal Navratil con solo qualche punto di scarto. A completare la Top 5 c'è l'americano Steven LoBue.

Per la competizione femminile, solo la canadese Richard è riuscita a tenere testa alla Iffland grazie a due vittorie, arrivando seconda in quella che è stata senza dubbio la sua miglior stagione di sempre. Gli ultimi due posti disponibili per la qualificazione automatica all'edizione 2017 sono invece finiti a Cesilie Carlton, Stati Uniti, e all'australiana Helena Merten, arrivate rispettivamente terza e quarta in classifica generale.

Il sorriso della vittoria per Andy Jones, al primo trionfo in carriera. Foto: Dean Treml/Red Bull Content Pool.

Nove tappe difficili e combattute per gli uomini, 7 per le donne, disputate tra giugno e ottobre, hanno reso questa Red Bull Cliff Diving World Series 2016 la più grande di sempre, una degna celebrazione di questo sport estremo così puro ed elettrizzante, che ha toccato le acque di location immerse nella natura, urbane, fino a luoghi tanto sperduti quanto iconici e ricchi di fascino. A otto anni dalla sua nascita, questo campionato ha viaggiato dal Nord America al Medio Oriente, passando per l'Asia e l'Europa, per incoronare i suoi due campioni.

A confermare l'unicità dell'evento, ci ha pensato il numero di vincitori di singole tappe più alto di sempre, 6 su 9 complessive, inclusi due volti che mai erano saliti sul gradino più alto, ovvero il veterano Michal Navratil (Repubblica Ceca) e il giovanissimo Sergio Guzman, mentre nella competizione femminile, il trofeo è stato persino vinto da una wildcard al debutto, un vero e proprio evento nell'evento.

La World Series, con i suoi tuffi sempre più complessi, pronti a superare i limiti di ciò che è fisicamente possibile e a sfidare la gravità in ogni occasione, tornerà più forte che mai nel 2017.

Risultati Uomini
1. Andy Jones, USA – 508.50 punti
2. Gary Hunt, GBR – 477.20
3. Jonathan Paredes, MEX – 465.05
4. Steven LoBue, USA – 463.45
5. Sergio Guzman, MEX – 457.40
6. Michal Navratil, CZE – 452.00
7. Orlando Duque, COL – 412.30
8. Artem Silchenko, RUS – 397.00
9. Alessandro De Rose (W), ITA – 309.95
10. Kyle Mitrione (W), USA – 291.80
11. Andrei Mikau (W), BLR – 245.45
12. Owen Weymouth (W), GBR – 238.40
13. Alain Kohl (W), LUX – 202.00

Risultati Donne
1. Rhiannan Iffland (W), AUS – 245.90 punti
2. Helena Merten, AUS – 226.95
3. Adriana Jimenez, MEX – 209.70
4. Cesilie Carlton, USA – 207.40
5. Lysanne Richard, CAN – 192.80
6. Jaki Valente (W), BRA – 191.15
7. Ginger Huber, USA - 185.40
8. Rachelle Simpson, USA – 175.00

Clicca qui per i risultati dell'intera stagione.

Guarda la replica

Rivivi tutta l'azione su www.redbullcliffdiving.com e su Red Bull TV. Red Bull TV è disponibile su Smart TV, console da gioco, smartphone, tablet e altro ancora. Per saperne di più, visita about.redbull.tv

Negli Stati Uniti, la trasmissione in diretta è geobloccata per via di un accordo in esclusiva con FOX Sports. L'evento verrà trasmesso su FOX Sports 1 il 4 dicembre alle ore 14:00 (ET).

Tuffati nel divertimento con il gioco ufficiale della Red Bull Cliff Diving World Series 2016, disponibile su smartphone, tablet e PC. Gioca ora!