La Nestsiarava al comando in questa prima giornata di gare allo Stari Most

Yana Nestsiarava
La wildcard sorprende tutti, mentre Navratil e Hunt si dividono il primo posto maschile

La prima giornata della settima tappa della Red Bull Cliff Diving World Series 2016 a Mostar si è conclusa con una sorpresa: la wildcard delle meraviglie, Rhiannan Iffland, e la talentuosa Helena Merten sono state infatti superate da un'altra wildcard, Yana Nestsiarava. Nella competizione maschile, Michal Navratil ha confermato la sua ottima forma vista in Galles, e si è trovato nuovamente in vetta, a condividere il primo posto con il campione in carica Gary Hunt.

La bielorussa Nestsiarava, alla seconda presenza in World Series (dopo un quinto posto nelle Azzorre), ha colpito positivamente i giudici con un tuffo incredibile dai 21,5 metri, realizzato durante il secondo round della gara ospitata dal leggendario ponte Stari Most.

"Ho freddo," ha detto sorridendo la 24enne, riferendosi alle fredde acque del fiume Neretva, quasi ignorando l'impresa appena compiuta, che le ha permesso di raggiungere la vetta della classifica provvisoria. "Non ho ancora molta esperienza con questo tuffo, ma sono felice di aver effettuato una buona entrata in acqua. Non so come andrà domani, ma tutto è possibile, vedremo."

Rhiannan Iffland, l'attuale leader della World Series femminile, ha mostrato ancora una volta tutto il suo talento in entrambi i tuffi di venerdì, e il buon risultato le darà sicuramente l'iniezione di fiducia necessaria a puntare, nella finale di sabato, alla quarta vittoria su cinque tappe.

La folla osserva attentamente il tuffo di Michal Navratil dallo Stari Most. Foto: Romina Amato/Red Bull Content Pool.

Nella gara maschile, è stato Navratil a confermare l'ottima prestazione del Blue Lagoon, in Galles: la sua prima vittoria in assoluto gli ha dato un prezioso boost di fiducia, che gli ha permesso di realizzare un tuffo nel primo round semplicemente incredibile, grazie al quale ha scalato la classifica provvisoria.

"Quella vittoria mi ha dato la sicurezza necessaria per affrontare al massimo le tappe rimanenti," ha affermato il 31enne, "ma allo stesso tempo, dovrò dare il massimo per dimostrare che non è stata solo fortuna. Ho mantenuto un buon livello di prestazioni per l'intera stagione, e per ben due volte ho mancato il secondo posto per meno di un punto. Mi sento forte, mi sento finalmente sicuro dei miei tuffi."

Il 5-volte campione Gary Hunt è al primo posto a pari merito con il ceco, grazie al suo nuovo Back 3 Somersaults, che gli ha permesso di guadagnare voti dall'8 al 9 dalla giuria.

"Sono molto felice," ha affermato il Brilliant Brit. "Questo tuffo è nuovo, e non è andato sempre alla grande durante questa stagione, ma oggi mi ha permesso di conquistare il primo posto a pari merito con Michal. La scorsa stagione mi sono fatto male qui a Mostar, proprio durante gli allenamenti, ma ho lavorato duramente tutto l'anno per rafforzare le gambe e riprendermi dall'infortunio, e ora sono pronto a conquistare il primo posto sul podio con una buona performance."

Primo posto a pari merito per Hunt e Navratil, grazie ad un ottimo tuffo. Foto: Photo: Romina Amato/Red Bull Content Pool.

Sono previsti migliaia di appassionati tra le stradine di Mostar per la finale di sabato: l'atmosfera sarà incredibile, perfetta cornice per l'epica battaglia tra i cliff diver. Chi la spunterà sullo storico ponte?

Risultati Uomini (dopo Round 1):

1-Michal Navratil (CZE) – 119.60 punti
1-Gary Hunt (GBR) – 119.60
3-Alessandro De Rose (W) (ITA) - 117.30
4-Steven LoBue (USA) – 115.00
5-David Colturi (USA) – 112.70
6-Blake Aldridge (GBR) – 110.40
7-Jonathan Paredes (MEX) – 109.65
8-Sergio Guzman (MEX) – 103.20
9-Andy Jones (USA) – 101.20
10-Artem Silchenko (RUS) – 101.20
11-Todor Spasov (W) (BUL) - 96.75
12-Orlando Duque (COL) – 89.70
13-Kyle Mitrione (W) (USA) - 71.30
14-Viktar Maslouski (W) (BLR) – 62.35

Risultati Donne (dopo Round 2):

1-Yana Nestsiarava (W) (BLR) – 155.80 punti
2-Rhiannan Iffland (W) (AUS) – 149.10
3-Helena Merten (AUS) – 148.05
4-Cesilie Carlton (USA) – 146.50
5-Lysanne Richard (CAN) – 142.30
6-Ginger Huber (USA) – 138.80
7-Adriana Jimenez (MEX) – 131.95
8-Rachelle Simpson (USA) – DNS

SEGUI LA DIRETTA

L'evento verrà trasmesso in diretta il 24 settembre dalle ore 14:20 su www.redbullcliffdiving.com e su Red Bull TV. Red Bull TV è disponibile su Smart TV, console da gioco, smartphone, tablet e altro ancora. Per saperne di più, visita about.redbull.tv

Non puoi seguire l'evento in diretta o vuoi vederlo nuovamente? Troverai un replay disponibile qualche minuto dopo la conclusione dell'evento.

Negli Stati Uniti, la trasmissione in diretta è geobloccata per via di un accordo in esclusiva con FOX Sports. L'evento verrà trasmesso su FOX Sports 1 il 30 ottobre alle ore 10:30 (ET).

Tuffati nel divertimento con il gioco ufficiale della Red Bull Cliff Diving World Series 2016, disponibile su smartphone, tablet e PC. Gioca ora!