Un biglietto per il 2019

Steven LoBue
Scopri chi si è guadagnato un posto per la prossima World Series

La decima Red Bull Cliff Diving World Series si è conclusa da pochissimo, eppure l'attenzione di atleti e addetti ai lavori si è già spostata all'anno prossimo: del resto, nella finalissima di Polignano a Mare c'era in palio anche la qualificazione automatica alla stagione 2019.

Solo i primi quattro classificati, sia della categoria maschile che femminile, hanno un posto assicurato: solitamente per gli uomini i posti sono 5, ma con David Colturi (USA) infortunato, un posto era già riservato a lui, merito della policy sugli infortuni adottata dal campionato. I primi a potersi preparare già da ora sono i campioni Gary Hunt (GBR) e Rhiannan Iffland (AUS), insieme a Steven LoBue (USA), Jonathan Paredes (MEX) e Michal Navratil (CZE) per gli uomini, e ad Adriana Jimenez (MEX), Lysanne Richard (CAN) e Jessica Macaulay (GBR) per le donne.

ra_170707_rbcdpor_maca_8068.jpg

Il tuffo di Jessica Macaulay verso un posto da titolare nella stagione 2019, merito di un'annata da wildcard semplicemente spettacolare. Foto: Romina Amato/Red Bull Content Pool.

I restanti cinque posti per gli uomini e due per le donne verranno decisi dal World Ranking System 2018, che tiene in considerazione i risultati del Marmeeting e della FINA World Cup. Quest'ultima verrà disputata ad Abu Dhabi il 9 e 10 novembre, quindi bisognerà attendere del tempo per avere la line-up definitiva.

Stando agli attuali risultati, con molta probabilità nel 2019 ci saranno Kris Kolanus (POL), Andy Jones (USA) e Blake Aldridge (GBR), mentre Alessandro De Rose (ITA), Sergio Guzman (MEX) e il talentuoso nuovo arrivato, Constantin Popovici (ROU), dovranno combattere per il proprio posto. Yana Nestsiarava (BLR), che solitamente si è comportata molto bene nelle gare FINA, ha ottime probabilità di rientrare tra le titolari, quindi ad Abu Dhabi sarà solo uno il posto in palio per la Women's World Series.

ra_180602_rbcdtex_kola_8472.jpg
Kris Kolanus non è riuscito a mantenere lo stesso livello della tappa inaugurale in Texas, dove ha vinto, ma quasi sicuramente finirà anche lui tra i titolari 2019. Foto: Romina Amato/Red Bull Content Pool.

Orlando Duque, la leggenda del cliff diving che ha passato un 2018 turbolento e pieno di infortuni, per la prima volta nella sua carriera non figurerà tra i permanent diver.

Al termine della FINA World Cup di Abu Dhabi pubblicheremo la lista dei titolari World Series 2019, qui su redbullcliffdiving.com.