Colturi si è tuffato nel Lago di Lucerna da un parapendio

David Colturi
Gli atleti si preparano alla gara in Svizzera, e l'americano ha tributato l'eroe nazionale con un tuffo di 20 metri davvero unico

Impresa unica quella di David Colturi: l'americano si è tuffato da un parapendio, controllato dallo svizzero Christian 'Chrigel' Maurer, dritto nelle acque di fronte alla Cappella di Tell, imitando il gesto dell'eroe nazionale. Un tributo che, complice lo splendido sfondo da cartolina, apre ufficialmente le danze della quarta tappa della Red Bull Cliff Diving World Series, che torna al Lago di Lucerna, in Svizzera, dopo 8 anni. Un po' come Guglielmo Tell, che sfidò la gravità nel XIV secolo per sfuggire alla prigionia, anche l'élite del cliff diving si esibirà in un'eroica impresa, stavolta di stampo puramente acrobatico e sportivo, dai 27 metri al di sopra del Lago di Uri, prevista per questo weekend.

Il parapendio era a circa 20 metri di altezza quando Colturi, 29 anni, si è lanciato nelle acque del lago, attirando l'attenzione dei passeggeri di un battello che passava di lì per caso: uno spettacolo unico per i presenti, quasi una ricostruzione del gesto dell'eroe nazionale Guglielmo Tell. La leggenda vuole che fu costretto a fuggire dalla prigionia e a tuffarsi in una barca lanciandosi nel lago sottostante, un'impresa ricordata dalla Cappella di Tell lì presente.

dt_180731_rbcdswi_colt_maur_3845.jpg
Il tuffo di David Colturi nel Lago di Lucerna. Foto: Dean Treml/Red Bull Content Pool.

Per l'americano è stato un momento speciale: "Adoro sempre spingermi oltre ogni limite e prepararmi a fare cose che nessuno ha mai osato fare. È stata una gran bella esperienza preparare tutto, negli ultimi due mesi, per questo progetto unico che mescola cliff diving e parapendio, così come il concretizzarlo grazie al lavoro di squadra."

Il 5 agosto, 24 tra i migliori cliff diver al mondo, sia uomini che donne, imiteranno il leggendario eroe svizzero tuffandosi dal "Grütli", il "praticello" considerato la "culla della Svizzera", dove il paese nacque ufficialmente nel 1291. La stagione 2018 giunge a metà in una location storica, presso cui ha già fatto tappa nel 2009 e nel 2010, ma completamente nuova per quasi tutti i partecipanti.

L'americano Steven LoBue punterà alla tripletta dopo le vittorie in Spagna e Portogallo, un'impresa riuscita solamente a due leggende come Gary Hunt e Orlando Duque. La messicana Adriana Jimenez è ancora al comando della Women's World Series (che qui in Svizzera è al debutto ufficiale), davanti alla campionessa in carica Rhiannan Iffland dopo due gare su cinque.

Sfortunatamente, Colturi non potrà partecipare alla tappa per via di un piccolo infortunio subito durante il tuffo dal parapendio. "Gli infortuni capitano in questo sport, anche dopo una lunga e attenta preparazione, ma mi spiace sia successo proprio dopo i due podi che ho ottenuto in Spagna e Portogallo," ha affermato Colturi. "Ma in cuor mio sono già pronto alla prossima gara, non vedo l'ora di tornare a sfidare gli altri diver."

Formaggio, cioccolata e cliff diving: Sisikon torna nel calendario della World Series come quarta tappa della stagione 2018. Dal punto di vista storico, il ritorno al Lago di Uri rappresenta una tappa piuttosto importante della World Series 2018: il ruolo della Svizzera è stato infatti fondamentale nello sviluppo del Red Bull Cliff Diving, in quanto nacque ufficialmente nel luglio 1997 a Brontallo (Canton Ticino), con il primo evento ufficiale.

Segui la diretta

Questo evento verrà trasmesso in diretta il 5 agosto alle 15:30 su www.redbullcliffdiving.com, Red Bull TV, Facebook, Youtube e TwitchRed Bull TV è disponibile su Smart TV, console da gioco, smartphone, tablet e altro ancora. Per saperne di più, visita about.redbull.tv

Non puoi seguire l'evento in diretta o vuoi vederlo nuovamente? Troverai un replay disponibile qualche minuto dopo la conclusione dell'evento.