La sfida tra Paredes e uno dei diver locali, in attesa della gara

Jonathan Paredes
Il campione in carica si è tuffato in compagnia di un veterano dei tuffi dallo Stari Most

È stato un incontro particolare quello tra Jonathan Paredes, campione in carica della World Series, e Lorens Listo, diver locale esperto nei tuffi dal ponte di Mostar. Si sono incontrati a 45 minuti circa dalla cittadina, su una scogliera che si trova lungo il fiume Neretva, e ognuno ha utilizzato il proprio stile di tuffo (uno entrando in acqua coi piedi, l'altro di testa) per esibirsi in una sorta di riscaldamento pre-gara propiziatorio. E a Paredes di fortuna servirà non poca: quella in Bosnia ed Erzegovina è la penultima tappa dell'anno, e lui è terzo in classifica generale. Dovrà vincere ad ogni costo per sperare di difendere il titolo.

Il tuffo dal Vecchio Ponte è un rito di passaggio vecchio di generazioni per gli uomini di Mostar. A fine luglio c'è stata l'edizione annuale numero 452, vinta da Lorens Listo per la dodicesima volta. Ne manca una per raggiungere il record storico di Emir Balic, leggenda locale, che è a quota 13.

"Significa molto per me tuffarmi con uno degli eroi locali. Qui c'è una tradizione legata ai tuffi molto importante, ed è la prima volta che mi capita una cosa del genere", ha affermato lo "style master" messicano subito dopo essere riemerso dalle fredde acque del fiume. "È emozionante poter mostrare a Lorens un po' del mio stile di tuffo (con l'entrata in acqua coi piedi, mentre lui si tuffa di testa), prima che ci venga concesso di tuffarci nuovamente dal loro ponte".

dt_180918_rbcdmos_pare_6105.jpg

Il tuffo di Lorens Listo e Jonathan Paredes, ognuno con uno stile proprio, dalla scogliera sul fiume Neretva. Foto: Dean Treml/Red Bull Content Pool.

Gli abitanti del posto preservano in ogni modo questa tradizione e il loro stile, e il 29enne Paredes lo sa bene. Sa anche che dovrà sfoderare una prestazione da urlo questo weekend per assicurarsi la vittoria e fermare la serie di successi dell'inglese Gary Hunt, giunto alla terza vittoria consecutiva dopo un inizio di stagione sottotono.

Nelle 5 tappe ospitate da Mostar nel corso degli anni, nessuno è mai riuscito a vincere per due volte: riuscirà il Brilliant Brit a rompere la maledizione e difendere il suo successo del 2017? Sia lui che il messicano hanno vinto in Bosnia ed Erzegovina: manca solo l'americano Steven LoBue, l'attuale leader della classifica.

Nella categoria femminile la lotta per il titolo è ancora più convulsa. Sono la messicana Adriana Jimenez, l'australiana e due volte campionessa Rhiannan Iffland, e la canadese Lysanne Richard, ornata in forma smagliante, a contendersi il trofeo del Re Kahekili, in una World Series combattuta come mai prima d'ora. Ma c'è anche la wildcard inglese Jessica Macaulay, due volte sul podio, a puntare al trionfo a sorpresa.

Ci sono poi  nuove wildcard a partecipare, e a rendere la gara di Mostar ancora più elettrizzante. I 24 diver dovranno dare il massimo per stupire una folla che definire "fanatica" è un eufemismo.

Segui la diretta da Mostar

Questo evento verrà trasmesso in diretta l'8 settembre alle 13:15 su www.redbullcliffdiving.com, Red Bull TV, Facebook, & YoutubeNon puoi seguire l'evento in diretta o vuoi vederlo nuovamente? Troverai un replay disponibile qualche minuto dopo la conclusione dell'evento.

Red Bull TV è disponibile su Smart TV, console da gioco, smartphone, tablet e altro ancora. Per saperne di più, visita about.redbull.tv