X

Dubai: La prima giornata di gare in immagini

È stata una serata storica per il cliff diving, per più di un motivo: oltre ad essere stata la prima gara in notturna, ha visto debuttare il diver più giovane in assoluto, Owen Weymouth, 17 anni.

#

Il tuffo di Kyle Mitrione dai 27 metri di altezza nella Dubai Marina.

#

La wildcard Jaki Valente spicca il volo dalla piattaforma femminile, a 20,5 metri di altezza.

#

Jonathan Paredes e Orlando Duque attendono pazientemente l'ascensore che li porterà al piano dove è situata la piattaforma. È stata posizionata sul lato esterno di uno dei ristoranti del Pier 7.

#

Cena per due? Quello offerto dall'élite del cliff diving è solo un antipasto: il piatto forte arriverà a venerdì sera.

#

I clienti del ristorante osservano esterrefatti il maestoso gesto tecnico di Orlando Duque.

#

Il brutto e doloroso impatto con l'acqua durante il warm up è costato caro a Blak Aldridge: niente gara per lui.

#

L'avvitamento di Steven LoBue...

#

… atterraggio perfetto! Eccolo mentre festeggia dopo un primo tuffo da incorniciare.

#

Lo splendido Pier 7, con le sue luci, è una cornice pazzesca per il tuffo di Ginger Huber, avvolta nel buio della notte di Dubai.

#

Artem Silchenko è apparso molto rilassato, nonostante il suo tentativo (riuscito) di realizzare un tuffo con entrata alla cieca in una gara in notturna.

#

Rachelle Simpson ha affrontato a muso duro le calde acque di Dubai.

#

Parte dei riflettori erano puntati su di lei, Lysanne Richard, in lizza per il titolo dopo una favolosa stagione.

#

Ma la regina incontrastata della serata è stata la wildcard Rhiannan Iffland, che con il suo primo tuffo si è assicurata il titolo.

#

I festeggiamenti per l'australiana sono iniziati subito dopo il tuffo: la sua gioia è stata incontenibile.

#