X

Dublino

12 Maggio

Beirut

14 Lug

Mostar

24 Ago
Precedenti

Bilbao

14 Set

Un Paredes in forma smagliante domina i primi round in Spagna

Jonathan Paredes
Data: 29/06/2018

È il messicano Jonathan Paredes a dominare la gara di Bilbao dopo due round disputati venerdì, in una seconda tappa della World Series 2018 che già da ora promette grandi emozioni. Il merito è di suoi due tuffi da manuale, che gli hanno permesso di superare il ceco Michal Navratil, secondo, e l'americano David Colturi, terzo. Il 6 volte campione Gary Hunt chiude invece la giornata all'11° posto.

Il campione in carica Paredes, ora in pianta stabile a Madrid, sta facendo faville nel suo paese d'adozione, emozionando già da ora la folla presente al di sotto del ponte La Salve, su cui è posizionata la piattaforma. Tra di loro ci sono anche la moglie e la sua famiglia allargata, e non ha deluso nessuno di loro, ricevendo voti altissimi dalla giuria.

"È incredibile," ha affermato un entusiasta Paredes. "Gareggiare qui è surreale per me. C'è tutta la mia famiglia, c'è mia moglie, i miei amici di Madrid. È semplicemente fantastico, mi sono sentito benissimo oggi. In tutta onestà, sentivo molta pressione addosso ed ero molto nervoso, ma ora sento di poterla sopportare. È stata una grande giornata di gare, e spero vada così bene anche domani."

Tutti gli occhi sono puntati su Paredes: il campione in carica era in forma smagliante nei primi due round di venerdì. Foto:Dean Treml/Red Bull Content Pool.

Hunt, che ha perso il titolo per via di un errore commesso nell'ultimo tuffo della finale dello scorso anno, è ancora vittima del blocco mentale che lo ha portato a dire addio agli avvitamenti nei suoi tuffi, e dopo il 8° posto rimediato in Texas, chiude la prima giornata di gare a Bilbao con un ancor più misero 11° posto.

"La gara è iniziata bene," ha affermato Hunt. "Ho realizzato il mio miglior 'inward double half' di tutto l'anno, ma poi qualcosa è iniziato ad andare storto. Ho commesso un errore durante la verticale, e qui inoltre è difficile individuare l'acqua, è molto scura, ed è quindi complesso valutare l'altezza. Sono molto deluso dalla mia entrata in acqua nel mio secondo tuffo, ma ho ancora domani per recuperare."

Hunt sa che sarà dura recuperare terreno nei round di sabato. Foto: Romina Amato/Red Bull Content Pool.

A causa di previsioni meteo poco favorevoli che rischiavano di compromettere i round finali della giornata di sabato, il comitato organizzatore ha deciso di far disputare due round nella giornata di venerdì, e non uno solo come previsto, con somma gioia degli appassionati che si sono radunati anche venerdì pomeriggio, godendosi così 14 tuffi in più del previsto. Un'emozione palpabile, che ha contagiato gli atleti stessi, a partire al polacco Kris Kolanus, vincitore della tappa texana:

"Nel corso del mio ultimo tuffo ho sentito tantissima energia. È partito il mio genere musicale preferito e ho iniziato a ballare. Ho dovuto tenere a freno l'energia, ma ne terrò tanta da parte per i tuffi di domani: dovrò fare del mio meglio."

Sabato, la gara inizierà mezz'ora prima del previsto (alle 18:15), così da scongiurare ogni possibile imprevisto di natura meteorologica: in ogni caso, ci saranno migliaia di fan e spettatori a godersi lo spettacolo e a creare la giusta atmosfera.

Classifica Maschile dopo il 2° Round

1- Jonathan Paredes MEX - 175.00 punti
2- Michal Navratil CZE - 166.80
3- David Colturi USA - 161.40
3- Steven LoBue USA - 161.40
5- Kris Kolanus POL - 157.80
6- Blake Aldridge GBR - 154.60
7- Carlos Gimeno (W) ESP - 153.90
8- Artem Silchenko (W) RUS - 151.00
8- Alessandro De Rose ITA - 151.00
8- Orlando Duque COL - 151.00
11- Gary Hunt GBR - 149.40
12- Oleksiy Prygorov (W) UKR - 144.40
13- Andy Jones USA - 140.80
14- Alain Kohl (W) LUX - 130.80

Segui la diretta da Bilbao

Questo evento verrà trasmesso in diretta il 30 giugno alle 18:15 su www.redbullcliffdiving.com, Red Bull TVFacebookYoutube, Twitter, Twitch e Instagram. Red Bull TV è disponibile su Smart TV, console da gioco, smartphone, tablet e altro ancora. Per saperne di più, visita about.redbull.tv

Non puoi seguire l'evento in diretta o vuoi vederlo nuovamente? Troverai un replay disponibile qualche minuto dopo la conclusione dell'evento.

Per saperne di più sul Red Bull Cliff Diving clicca qui